Conferenza Green Conservation of Cultural Heritage | 3-4 Febbraio

Lo IEMEST partecipa all’organizzazione della quarta edizione della Conferenza Green Conservation of Cultural Heritage, la più importante piattaforma internazionale per mostrare il potenziamento, i cambiamenti fatti e la promozione delle tecnologie green innovative applicate al settore dei Beni Culturali. L’evento si terrà il 3-4 febbraio 2022 a Roma presso l’Accademia di Belle Arti di Roma e Galleria Arte Moderna e Contemporanea.
La conferenza sarà uno spazio non convenzionale per condividere innovazioni, esperienze, ricerche per realizzare un trasferimento tecnologico, per definire le esigenze verdi delle aziende, fornendo opportunità di apprendimento accessibili per gli studenti e per migliorare le proprie competenze professionali e il proprio impatto green del patrimonio culturale.G

L’evento è organizzato da YOCOCU APS in collaborazione con IEMEST, Accademia di Belle Arti, CNR-ISAC, Dibest dell’Università della Calabria, Sapienza Università di Roma, Fondazione Ecosistemi, Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma, Galleria Borghese Roma, Università Cattolica (Porto) con il patrocinio di ENEA, ICOM, i progetti europei SCORE e Tectonic nonché altre istituzioni pubbliche e private.

Grazie al grande successo delle precedenti edizioni (Roma 2015, Palermo 2017 e Porto 2019), la quarta edizione della Conferenza Green Conservation of Cultural Heritage è la vera piattaforma per mostrare il potenziamento, i cambiamenti fatti e la promozione delle tecnologie green innovative applicate al settore dei Beni Culturali.
La conferenza sarà uno spazio non convenzionale per condividere innovazioni, esperienze, ricerche per realizzare un trasferimento tecnologico, per definire le esigenze verdi delle aziende, fornendo opportunità di apprendimento accessibili per gli studenti e per migliorare le proprie competenze professionali e il proprio impatto green del patrimonio culturale.
Le registrazioni video realizzeranno il programma scientifico e il tempo della conferenza sarà dedicato al personal branding e ai talk che coinvolgeranno i partecipanti e il loro contributo scientifico, realizzando un focus reale per ampliare l’azione collettiva per rispondere all’approccio verde al patrimonio culturale.
 
OBIETTIVO
La conferenza Green Conservation mira ad accelerare la comprensione del concetto di green, lo sviluppo e l’implementazione di materiali e metodi eco-sostenibili, la sicurezza sanitaria, la protezione ambientale, le tecnologie applicate al patrimonio culturale nei musei, nei siti culturali, nelle attività di restauro e, in generale, applicate alla sostenibilità dei Beni Culturali.
In questo contesto un approccio multidisciplinare rappresenta il modo migliore per migliorare le conoscenze e definire le nuove strategie e opportunità per migliorare la conservazione del patrimonio culturale e per proteggere gli operatori e l’ambiente.
  
TEMI

– Pratiche di edilizia verde e sostenibile per musei e beni culturali architettonici
– Design espositivo sostenibile
– Esperienze per trasformare pratiche  sostenibili per l’ambiente in pratiche “comuni”
– Progetti sostenibili nazionali e internazionali su Beni Culturali e il Paesaggio
– Soluzioni sostenibili, ecologiche e razionali tra i Beni Culturali e il Paesaggio e il contesto locale
– Migliori pratiche per un turismo sostenibile
– Applicazioni delle biotecnologie alla conservazione e allo sviluppo di prodotti “bio-based”
– Chimica verde e nanotecnologie per la conservazione “ecologica”
– Fattibilità dell’applicazione di metodi, prodotti e strategie innovative
 
COME PARTECIPARE
Green Conservation of Cultural Heritage 2022 vuole realizzare con voi una nuova esperienza di conferenza basata sull’interattività fornendovi un congresso nuovo di zecca.  Maggiori informazioni sono disponibili sul web: http://www.greenconservationconference.com/2021/10/24/general-guideline…

LINGUA UFFICIALE: inglese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.